top of page

[YOGA: UNA PRATICA PER VIVERE BENE]

Aggiornamento: 23 set 2021

A cura di Barbara Giupponi


In tempi antichi, il desiderio di una maggiore libertà personale, di migliorare le proprie condizioni di salute, il desiderio di lunga vita, e di una maggiore comprensione di sé hanno dato vita a questa disciplina: lo yoga

Lo Yoga consiste nella pratica delle “asana” (‘posizione’ in sanscrito), degli esercizi di respirazione (Pranayama) e meditazione e rende più sani non solo il corpo, ma anche la mente e lo spirito. Ti consente di sintonizzarti con te stesso, rilassarti e metterti in forma, tutto allo stesso tempo.

Lo yoga infatti:

  • Migliora il tono muscolare, la flessibilità, la forza e la resistenza

  • Riduce le tensioni

  • Aumenta l'autostima

  • Migliora la concentrazione e la creatività

  • Riduce il grasso

  • Migliora la circolazione

  • Stimola il sistema immunitario

  • Crea un senso di benessere e calma

In questo articolo ho voluto proporre degli esempi di Asana.


 

Pranayama

Nella prima foto si può vedere un esempio di esercizio di Pranayama: Nadi Shodhanam, respirazione a narici alternate. In sanscrito, prana significa "energia vitale" o "forza vitale" e ayama significa "estensione o espansione". In quanto tale, pranayama significa letteralmente "l'espansione dell'energia vitale”. Il pranayama è un processo in cui l'inalazione e l'espirazione avvengono in un ritmo stabile e in armonia, che porta la mente a uno stato di pace e tranquillità, mentre contemporaneamente aiuta ad aumentare la capacità polmonare.


Tadasana (la posizione della montagna)

Una postura sbilanciata crea stress e tensioni inutili su molte parti del corpo, tutto ciò potrebbe provocare nel lungo periodo disturbi e dolori. Tadasana ci insegna il corretto allineamento e la postura giusta da applicare quando stiamo in piedi. Una volta compreso l’allineamento e la postura corretta nella posizione della montagna verrà più semplice poi eseguire tutte le altre asana in sicurezza e in modo efficace, e anche altri tipi di allenamento.


Virabhadrasana III, il Guerriero n.3

Ha un effetto energizzante e nello stesso tempo di radicamento. Richiede attenzione e concentrazione. Nel complesso, incoraggia equilibrio, fisico ed interiore, forza e grazia. Molti i benefici al nostro corpo tra cui:

  • dà elasticità alle articolazioni del bacino e ai muscoli della schiena e delle gambe 

  • rinforza la schiena, 

  • diminuisce le tensioni alle gambe, ai fianchi e alla schiena. 

  • aiuta la digestione 

  • aiuta a sciogliere il grasso in eccesso dal corpo. 

  • migliora il coordinamento e l’equilibrio

Ardha Matsyendrasana (posizione del signore dei pesci)

Mantiene la colonna vertebrale elastica, allinea le vertebre e mantiene la mobilità laterale delle vertebre, alleviando i problemi muscolari alla schiena e dei fianchi e aiuta quindi ad avere una schiena in salute. Questa posizione massaggia anche gli organi addominali, aumentando l'attività peristaltica dell’intestino prevenendo così la costipazione.


 

Lo Yoga quindi è una pratica per vivere bene e funziona quando integrato nella nostra vita quotidiana. Funziona su tutti gli aspetti della vita: fisico, mentale, emotivo, psicologico e spirituale. La parola yoga significa "unità" e deriva dalla parola in sanscrito "yuj" che significa “unirsi” o “unione” tra corpo e mente.

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
barra sorpa.jpg
bottom of page