top of page

[VORREI, MA NON POSSO... SICURO?]


"...ci sono parti del nostro corpo che non possiamo cambiare, ci sono cose che non possiamo eliminare!"

L'estate è arrivata e con essa molte persone stanno ricorrendo ai ripari per mettersi in forma prima delle vacanze.


Ci abbiamo pensato un attimo prima di scrivere queste righe perché, per fortuna, molti professionisti nell’ambito del benessere sottolineano come, per ottenere dei buoni risultati, non sia corretto correre ai ripari dell’ultimo mese, ma é fondamentale creare un percorso coerente col proprio corpo per aiutarci a stare meglio con noi stessi e con gli altri.


Il nostro corpo e la nostra immagine sono i primi elementi di comunicazione che utilizziamo con l’altro: i nostri occhi vedono prima i volti altrui, se ci pensate bene.


Ma è anche vero che la prima sensazione di benessere deve essere in noi stessi, e non solo per un periodo dell’anno, ma deve esserlo costantemente.


- Posso assottigliare i polpacci? 
- Ho le ossa grosse?
- Posso far sparire la cellulite? 
- In un mese posso mettermi in forma?

Queste sono alcune delle domande che ci poniamo quando ci sentiamo in crisi, quando non abbiamo confidenza con il nostro corpo.
Ma la verità è che:

ci sono parti del nostro corpo che non possiamo cambiare, ci sono cose che non possiamo eliminare. 

E se trovate una persona che vi dice che certe cose possono essere eliminate, magari anche in breve tempo, scusate, senza offendere nessuno, ma cambiate strada.

Scegliete un percorso che possa rendevi felici senza vivere “a dieta” o schiavi dell’allenamento. Scegliete un percorso consapevole, ma soprattutto COSTANTE.


Scegliete le persone giuste che possono guidarvi e che diffondano valori positivi e coerenti che spieghino anche i motivi per cui certe situazioni possano o non possano verificarsi.


La soluzione non sta in un metodo di allenamento pre vacanza, in una dieta dell’ananas o in un prodotto drenante o in massaggio per il ventre piatto.

La soluzione, o meglio, il percorso giusto, é quello in cui troviamo il bilanciamento tra le nostre emozioni e il nostro corpo.

Oltre al movimento consapevole, percorsi di trattamento manuale o osteopatia ci aiutano ad avere più consapevolezza del nostro corpo, aumentando la confidenza che abbiamo con il nostro corpo, accettando quindi anche i nostri "difetti" (che difetti non sono).


Per fortuna siamo tutti diversi, i nostri corpi sono diversi, anzi sono UNICI! Ogni corpo è speciale così com'è. Proviamo a concentrarci sulle potenzialità dei nostri corpi, e non solo sulle parti che non ci piacciono, o meglio, che non piacciono agli standard sociali.


Un corpo sano e consapevole è sempre un corpo bello!


🌼Il momento giusto lo crei tu🌼

53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


barra sorpa.jpg
bottom of page